Ecco alcune delle nostre collaborazioni passate, presenti e future…


  • Gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Pierluigi Strippoli del Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale dell’Università di Bologna per i progetti “Genoma 21” e “METRI21”

Il lavoro del gruppo di ricerca si ispira al pensiero scientifico del Prof. Jérôme Lejeune, scopritore della trisomia 21.
Ad oggi, il gruppo di ricerca ha scoperto una “regione critica” per la sindrome di Down sul cromosoma 21 e individuato un profilo metabolico caratteristico della sindrome di Down; da oggi, vuole proporre sperimentazioni cliniche mirate al miglioramento delle abilità cognitive e basate sul riequilibrio del metabolismo dei monocarboni.

Clicca qui sotto per visitare i siti:

https://dimes.unibo.it/it/ricerca/gruppi-di-ricerca/analisi-genomica-e-post-genomica-del-cromosoma-21-nella-trisomia-21-sindrome-di-down

http://apollo11.isto.unibo.it/gruppo/


  • Team di ricerca della Prof.ssa Deborah Fidler del Dipartimento di Sviluppo umano e Studi sulla famiglia dell’Università del Colorado (Stati Uniti)

Lo scopo del gruppo di ricerca è: studiare lo sviluppo nei disturbi del neurosviluppo per fornire informazioni sulla terapia migliore.
Il Developmental Disabilities Research Laboratory, quindi, usa la scienza dello sviluppo per aiutare a capire come gli individui con diverse abilità imparano e crescono. Si pone domande su come le aree di forza e vulnerabilità emergono durante i primi anni di sviluppo e su come identificare i bambini che sono a rischio di ulteriori difficoltà e diagnosi. Usa le informazioni ottenute per creare nuovi approcci e innovazioni per le famiglie, i caregiver, i fornitori di servizi e gli educatori.

Clicca qui sotto per visitare il sito:

  • Associazione Down DADI di Padova per i progetti “Il potenziamento delle Funzioni Esecutive in bambini prescolari con sindrome di Down” e “Come vive un adulto con sindrome di Down?”

Clicca qui sotto per visitare il sito:

https://www.downdadi.it/