Essere genitori di bambini con disabilità intellettiva, e più nello specifico con sindrome di Down, può essere fonte di preoccupazione e stress. A maggior ragione, in questo particolare momento storico, molte famiglie escono particolarmente affaticate dalla prolungata situazione di emergenza sanitaria manifestando la necessità di figure di riferimento che possano fornire supporto per far fronte alla gestione di una complessa quotidianità.

Attraverso “Un passo insieme” vogliamo dare il nostro contributo alle famiglie di bambini e ragazzi con sindrome di Down e disabilità intellettiva. Nello specifico offriamo la possibilità di partecipare gratuitamente a un percorso di counseling e sostegno psicologico, con lo scopo di fornire supporto e strategie concrete nella gestione dello sviluppo del proprio figlio, di eventuali problematiche comportamentali e più in generale nella gestione della quotidianità. Questo perché crediamo che l’ambiente in cui vive il bambino, e la famiglia in primis, può fare molto nel favorire la realizzazione dei potenziali di sviluppo di un bambino. Tuttavia anche la famiglia ha spesso bisogno di essere supportata e guidata nel comprendere il modo migliore di sostenere lo sviluppo del bambino in un dato momento.

Il progetto di counseling sarà destinato a un numero di 40 famiglie di bambini e ragazzi in età scolare (0-18 anni) con sindrome di Down o più in generale con Disabilità Intellettiva. La selezione verrà fatta sulla base dell’ordine di arrivo delle richieste. Il ciclo di incontri potrà essere svolto in duplice modalità, in via telematica o in presenza, sulla base delle esigenze delle singole famiglie.


Se sei interessato scrivi a sindromedidown.dpss@unipd.it (indicando il numero di telefono al quale essere ricontattati) oppure compila il seguente modulo e verrai ricontattato il prima possibile: